Educazione alla sostenibilità

Riabilitarsi con la terapia orticolturale

Al Ceas di Villa Ghigi di Bologna partono i corsi e moduli di approfondimento

Parliamo di terapia orticolturale. Si tratta di un nuovo metodo per riabilitare le persone. Infatti – è spiegato sul sito della Fondazione Chigi - attraverso le piante, le attività di giardinaggio e l’intimità che sentiamo verso la natura, sono utilizzate in programmi di cura e riabilitazione guidati da professionisti esperti.

Per questo motivo che dal 2015 la Fondazione Ghigi ha iniziato a proporre una serie di corsi e moduli di approfondimento su tematiche specifiche che si svolgono nel Parco Villa Ghigi, presso la sede del Palazzino e in alcuni punti del parco, come l’orto del Becco e il giardino della Villa.

I corsi e i moduli sono finalizzati a fornire suggerimenti teorici e pratici relativi alla terapia orticolturale per far sì che l’interazione con gli elementi naturali permetta di costruire o recuperare fiducia nelle proprie capacità personali, attivando sia l’autostima che l’autonomia operativa con conseguente miglioramento del benessere psicologico.

I corsi si rivolgono a chi ha interesse a utilizzare l’interazione con la natura come strumento per promuovere relazioni stimolanti, compensare situazioni difficili, saper scoprire le proprie risorse e quelle degli altri, lavorare in modo cooperativo, acquisire nuove abilità e competenze.

Dopo il modulo di approfondimento su terapia orticolturale e inclusione in progetti rivolti a bambini e adolescenti, che ha registrato grande partecipazione e interesse da parte di un gruppo di partecipanti piuttosto variegato (insegnanti, educatori, personale sanitario, ecc.), la Fondazione prosegue questa esperienza organizzando un modulo di approfondimento su questa terapia.

Il programma prevede la partecipazione di Tina Ponzellini, ortoterapista di grande esperienza e docente alla Scuola Agraria del Parco di Monza, e si svolgerà venerdì 27 (dalle 09.00 alle 18.00) e sabato 28 ottobre (dalle 09.00 alle 16.00) e prevede contributi teorici ed esperienze pratiche sul campo. Il corso si rivolge a educatori, operatori della salute, insegnanti e a chiunque sia interessato al tema, in particolare chi già lavora con utenze in situazione di svantaggio.

Il corso di 14 ore complessive ha un costo di 140 euro e al termine del percorso sarà rilasciato un attestato di partecipazione. Sono previsti anche i crediti ECM sì (numero crediti in via di definizione).

 

Per informazioni

Che cos’è l’ortoterapia

Sede del corso: Parco Villa Ghigi - via San Mamolo, 105 – Bologna

Info: www.fondazionevillaghigi.it/ E-mail: info@fondazionevillaghigi.it

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 12/10/2017 — ultima modifica 12/10/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it