Patto per il lavoro - Giovani Più

About a job. Progetto dell'Unione Valnure Valchero rivolto ai giovani in cerca di lavoro

L'iniziativa, sostenuta dalla Regione Emilia-Romagna, prevede percorsi mirati di matching tra giovani e aziende del territorio

Dopo il successo delle due edizioni passate di “Progetto Work” l'Unione Valnure Valchero (Piacenza) ha messo in campo un nuovo progetto per dare supporto ai giovani in cerca di lavoro. 

About a Job, questo il nome dell'intervento sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna con le risorse del bando 2018 dell'Assessorato alle Politiche Giovanili, prevede azioni di indagine, servizi di assistenza e orientamento e la realizzazione di percorsi mirati e personalizzati per far incontrare la domanda di occupazione dei giovani con le richieste delle aziende del territorio. 

Prima di tutto verrà svolta un'indagine sulla condizione dei giovani alla ricerca di un'occupazione nel territorio dell'Unione. Per realizzarla verranno integrati i dati ufficiali rilevati dagli Istituti di ricerca su scala nazionale, regionale e provinciale con alcuni elementi raccolti nei Comuni dell'Unione. Grazie ad un lavoro di sinergia che verrà svolto con le realtà territoriali che operano a contatto con i giovani si arriverà a delineare un profilo accurato della popolazione giovanile in cerca di lavoro e delle competenze presenti. Questa fase del progetto, determinante per verificare il livello di congruenza tra ciò che richiede il mercato del lavoro del territorio e le competenze e le risorse dei giovani, sarà messa a punto dagli operatori e dalle operatrici Daniela Dallavalle, Mirco Dadomo e Silvia Vitale.

Parallelamente, in virtù della collaborazione con L’Università Cattolica di Piacenza, si condurrà un'altra indagine, per conoscere quali sono le competenze di cui necessitano le aziende del territorio. La Professoressa Cantoni della Facoltà di Economia elaborerà una mappatura delle aziende presenti nel territorio dell’Unione e definirà un profilo delle competenze richieste. 

I giovani alla ricerca di lavoro troveranno poi un servizio mirato e personalizzato di sostegno negli sportelli di orientamento, condotti dalle orientatrici Daniela Dallavalle, Monica Francani, Stefania Mazza, Silvia Vitale. Il loro compito sarà quello di accogliere i giovani e parlare con loro, per far emergere e riconoscere le loro risorse individuali. Un punto di partenza, quello del racconto delle proprie esperienze e aspirazioni, per raccogliere aspetti utili a supportare i giovani nella scelta del percorso da intraprendere, sia a livello di orientamento formativo sia professionale.

Durante questo percorso ragazze e ragazzi verranno aiutati nella stesura del proprio curriculum, saranno sostenuti nella ricerca di un corso professionalizzante o nell’individuazione di un’azienda a cui inviare la propria candidatura, potranno condividere le esperienze svolte durante i colloqui di lavoro e capire insieme quali aspetti migliorare o potenziare. 

Un lavoro "con la persona sulla persona" che, per la prima volta quest'anno, sarà messo a disposizione anche di destinatari indiretti, come i genitori e gli insegnanti, in un’ottica di alleanza educativa, soprattutto per la fascia degli adolescenti.

Per ulteriori informazioni sul progetto è possibile contattare la referente Paola Bersani alla mail paola.bersani@arcopiacenza.it e al telefono 348.0624252 (ore 12-14) o consultare il sito della Cooperativa L’Arco. 

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/01/30 15:49:00 GMT+1 ultima modifica 2019-01-30T15:52:14+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina