Sezioni

Fondazione per le vittime dei reati

Il 20 aprile la Fondazione si racconta attraverso il suo Presidente, Carlo Lucarelli, con una narrazione ricca di storie e testimonianze

Sarà lui – scrittore, giornalista e autore televisivo – a raccontare la Fondazione, che presiede dal luglio scorso. L’appuntamento è per il prossimo 20 aprile, alle ore 10, nella sala “20 Maggio 2012” della Regione Emilia-Romagna (Terza Torre), in viale della Fiera 8 a Bologna. Alle 12.30 l’intervento conclusivo del Presidente della Regione, Stefano Bonaccini.

Nell’incontro verrà presentato questo organismo unico in Italia, presente solo in Emilia-Romagna per dare un aiuto concreto, di carattere economico, a coloro che subiscono atti efferati, violenze, soprusi, o ai familiari in caso di decesso, sia per le necessità immediate sia per le spese utili a intraprendere un cammino di cura e sostegno.

La Fondazione agisce in tempi rapidi e l’aiuto arriva dopo la richiesta inoltrata dal Sindaco del Comune di residenza della/e vittime.

A spiegare tutto sarà Carlo Lucarelli, la cui narrazione si snoderà attraverso un copione da lui scritto che comprende le testimonianze video di scrittori emiliano-romagnoli tra cui Simona Vinci, degli amministratori Virginio Merola (sindaco di Bologna), Andrea Gnassi (sindaco di Rimini), Paolo Colli (presidente Unione Comuni Val d’Enza) e di alcune vittime di reato fra le tantissime sostenute dalla Fondazione in questi anni.

Per ragioni organizzative è gradita la conferma all’indirizzo e-mail cerimonialegr@regione.emilia-romagna.it

Scarica il programma dell’incontro “La Fondazione si racconta” (jpg, 1.4 MB)

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/04/09 23:01:18 GMT+2 ultima modifica 2018-04-09T23:01:18+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?