Por Fesr

Comunicazione

Por Fesr 2007-2013

Informazione e confronto, ma anche musica, arte e teatro: per raccontare il Programma 2007-2013 è stata realizzata un’ampia attività di comunicazione integrata, con una molteplicità di strumenti per coinvolgere le comunità e i cittadini emiliano-romagnoli.

Elemento centrale delle attività di informazione e pubblicità del Por Fesr 2007-2013 è stata la comunicazione web, in particolar modo attraverso questo sito, progettato con l’obiettivo di informare in modo trasversale tutti gli interlocutori del programma: beneficiari e potenziali beneficiari, grande pubblico, partneriato, organi di gestione, monitoraggio e valutazione, media. Dal 2010, il sito è stato affiancato dai social media, a cominciare dal canale YouTube, che ha consentito di diffondere complessivamente 112 video – alcuni dei quali disponibili anche in versione inglese – realizzati per diffondere gli obiettivi del Programma e presentare i progetti finanziati, in concomitanza delle iniziative più significative.

Uno dei target privilegiati della comunicazione del Programma sono stati i giovani, cui sono stati dedicati spettacoli teatrali, moduli formativi nelle scuole del territorio e iniziative specifiche di comunicazione diretta. Si citano ad esempio le iniziative Chi ricerca trova e Ricercatori per un giorno, pensate per coinvolgere i ragazzi nella scoperta delle piattaforme regionali della Rete alta tecnologia, o il gioco online a premi PORta per l’Europa, promosso per stimolare l’interesse dei più giovani sulle tematiche comunitarie e sulle opportunità offerte dai fondi strutturali.

Il Por Fesr è stato raccontato anche attraverso le note: nel maggio 2012 l’Emilia-Romagna è stata teatro dell’undicesima edizione del festival internazionale delle scuole di musica, AllegroMosso, che ha coinvolto oltre seimila giovani musicisti provenienti da 25 Paesi europei, con 450 concerti in alcuni dei luoghi più belli riqualificati grazie ai fondi europei. 

La promozione del Por Fesr 2007-2013 ha previsto innumerevoli occasioni di confronto con gli stakeholder e la cittadinanza: mostre, workshop, eventi e incontri, promossi per informare sul programma e promuovere il valore della cittadinanza europea, la conoscenza delle istituzioni comunitarie e le opportunità offerte.

Nel corso della programmazione, anche le fiere di settore sono state occasioni di incontro con la comunità e i cittadini. In particolare Research to Business - R2B, salone della ricerca industriale e dell’innovazione, ha rappresentato sempre un momento privilegiato di incontro tra la ricerca industriale e le imprese, per comunicare le opportunità offerte dal Por Fesr e i progetti finanziati, così come il Saie, salone internazionale dell’industrializzazione dell’edilizia, ed Ecomondo, salone internazionale delle tecnologie green (Rimini). 

L’organizzazione delle iniziative di promozione del Por Fesr ha coinvolto anche il partenariato istituzionale, economico e sociale, fino alla creazione di una rete di comunicazione attiva nelle diverse fasi, dalla co-progettazione del piano di comunicazione fino alla realizzazione delle iniziative.

Il ruolo del partenariato è stato particolarmente rilevante nel corso del 2013, nell’ambito delle consultazioni pubbliche per l’avvio del periodo di programmazione successivo. In tale occasione, è stato attivato Por Per Fare, un importante processo partecipato di ascolto e confronto sui temi chiave della programmazione, che ha stimolato il coinvolgimento del mondo produttivo e della comunità emiliano-romagnola nella definizione delle priorità d’intervento per il ciclo 2014-2020. 

Parte importante dell’attività di informazione è stata dedicata, a chiusura del percorso, alla comunicazione dei risultati del ciclo di programmazione, attraverso diversi strumenti, tra cui le due campagne informative 2014 e 2015.

Per approfondire

Azioni sul documento
Pubblicato il 12/03/2015 — ultima modifica 23/08/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it