Por Fesr

Progetti di promozione dell'export per imprese non esportatrici

Por Fesr 2014-2020, Asse 3, azione 3.4.1 - Contributi per piccole e medie imprese singole e reti di pmi
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Ente
  • Regione Emilia-Romagna
Data di pubblicazione 20/01/2016
Scadenza termini partecipazione 30/09/2016 16:00

Il bando, approvato dalla Giunta regionale, con delibera n. 18 del 8 gennaio 2016 (pdf, 699.5 KB) intende rafforzare le capacità organizzative e manageriali delle imprese, per renderle capaci di affrontare i mercati internazionali, contribuendo a diversificare i mercati di sbocco e a rafforzare la competitività del sistema produttivo regionale.

Obiettivi

In particolare il bando vuole accrescere il numero delle imprese esportatrici e attraverso queste la quota di prodotti e servizi esportati. Questo obiettivo è perseguito mettendo a disposizione delle imprese finanziamenti a fondo perduto per progetti pluriennali in grado di produrre mutamenti strutturali nell’azienda.

Gli elementi cruciali sono la creazione delle condizioni interne per la pianificazione, l’avvio e il consolidamento di percorsi di internazionalizzazione di medio periodo.

Beneficiari

Possono partecipare al bando:

  • le imprese di micro, piccola e media dimensione non esportatrici o esportatrici non abituali, aventi sede o unità operativa in Regione Emilia-Romagna;
  • le reti formali di imprese micro, piccola e media dimensione, tutte non esportatrici o esportatrici non abituali, aventi tutte sede o unità operativa in Regione Emilia-Romagna e fra di loro non associate o collegate.

Interventi ammessi

Il bando supporta progetti finalizzati a realizzare un percorso strutturato, nell’arco di
massimo due annualità, costruito a partire da un piano export, su un massimo di due paesi
esteri scelti dall’impresa.
I progetti devono prevedere le seguenti attività:

  • Servizi di consulenza prestati da consulenti esterni
  • Temporary export manager (TEM)
  • Certificazioni per l’export

  • Partecipazione a fiere internazionali

Scadenza

La domanda deve essere presentata, esclusivamente tramite applicativo web appositamente predisposto,  a partire dalle ore 10.00 del 15 marzo 2016 fino alle ore 16.00 del 30 settembre 2016

Faq

Domande frequenti


Per informazioni
Sportello imprese
dal lunedì al venerdì, 9.30-13.00
tel. 848800258 (chiamata a costo tariffa urbana, secondo il proprio piano tariffario)
infoporfesr@regione.emilia-romagna.it

Help desk Sfinge2020

  • Aprire una segnalazione tramite la voce Segnalazioni dall'applicativo Sfinge2020
  • telefonare al numero 06.99330300, dopo aver aperto una Segnalazione dal lunedì al venerdì (ore 9:00 – 13.00 e 14:00 – 18:00)

    Attenzione Il supporto telefonico è fornito solo dopo che è stata aperta una Segnalazione con le informazioni di dettaglio necessarie a comprendere la problematica. Non si fornisce supporto tecnico via email

Azioni sul documento
Pubblicato il 20/01/2016 — ultima modifica 16/03/2016
< archiviato sotto: , , >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it