Por Fesr

Criteri e modulistica

Avviso ai beneficiari

  • Inibizione tasto di invio richiesta di pagamento a Sal.
    Attualmente per i beneficiari con lo scorrimento della graduatoria  è possibile solo compilare la domanda per la prima rendicontazione (Sal). Verrà data comunicazione tramite Sfinge 2020 quando sarà possibile anche inviare la richiesta.
    Sono in corso di predisposizione gli atti amministrativi per prorogare la scadenza di  presentazione della rendicontazione (Sal) e della rendicontazione finale (Saldo).
    Appena la proroga sarà formalizzata verrà pubblicata sul sito Por Fesr e Sfinge 2020.Per quanto riguarda la compilazione della domanda per la rendicontazione finale (saldo) verrà fornita apposita comunicazione in merito alla disponibilità di Sfinge 2020 per la creazione della domanda. 
  • Domanda di pagamento a Saldo.
    Sono in corso di predisposizione gli atti amministrativi per prorogare la scadenza di presentazione della rendicontazione finale (Saldo). Appena la proroga sarà formalizzata verrà pubblicata sul sito Por Fesr e Sfinge 2020.
    I beneficiari sono pregati di non iniziare/proseguire la compilazione della domanda di pagamento a saldo per consentire l’aggiornamento di alcune funzionalità. Verrà fornita apposita comunicazione non appena sarà possibile creare/completare la domanda.

 

Pubblichiamo la documentazione relativa alla rendicontazione che  dovrà essere caricata nel sistema Sfinge 2020

Modulistica comune per le tipologie di rendicontazione

Documenti per la presentazione del sal

Documenti per la presentazione del saldo
La rendicontazione a saldo potrà essere caricata solo dopo la data di scadenza per realizzazione del progetto

Documentazione da produrre per i controlli antimafia ai sensi del D.Lgs.159/2011

La modulistica è disponibile sui siti delle Prefetture, cui si rimanda per approfondimenti. Per comodità viene riportata la modulistica da utilizzare nella domanda di pagamento del bando in oggetto,  insieme all’elenco dei soggetti da controllare ai sensi dell’art.85 del D.Lgs.159/2011.

Documentazione da allegare nei casi in cui il contributo supera complessivamente 150.000 euro:

Documentazione da allegare nei casi in cui il contributo non supera complessivamente 150.000 euro:

Obblighi di comunicazione e informazione - paragrafo 17 del bando 

Il beneficiario è tenuto a rendere disponibile, qualora abbia un sito web, una descrizione del progetto, comprensiva di finalità e risultati, che evidenzi il sostegno finanziario complessivamente concesso.
Qualora il contributo pubblico sia uguale o inferiore a € 500.000 il beneficiario è tenuto a collocare un poster in un luogo facilmente visibile dal pubblico, come l’area di ingresso di un edificio, con una descrizione del progetto.
Qualora il contributo pubblico superi € 500.000 il beneficiario è tenuto a esporre:

  • durante la realizzazione del progetto, un cartellone temporaneo di dimensioni rilevanti per progetti che consistono nel finanziamento di infrastrutture o di opere edili;
  • entro 3 mesi dal completamento del progetto una targa permanente o un cartellone pubblicitario di notevoli dimensioni, in un luogo facilmente accessibile al pubblico, per progetti che consistono nell’acquisto di un oggetto fisico o nel finanziamento di infrastrutture o di opere edili.

Linee guida per le azioni di informazione a cura dei beneficiari  (pdf, 2.5 MB)  

Azioni sul documento
Pubblicato il 25/11/2016 — ultima modifica 24/11/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it