Por Fesr

Piattaforma telematica unica per le imprese

Attività produttive, edilizia, sismica e ambiente: punto di accesso e modulistica unica per gestione e inoltro pratiche

Le imprese avranno a disposizione un’unica piattaforma telematica per accedere ai servizi della Regione: dall’invio alla gestione delle pratiche si potrà fare tutto online, con una modulistica unica sull’intero territorio, collegandosi a un solo sito. E’ quanto stabilito da una delibera di Giunta, approvata in questi giorni: entro la fine di novembre tutti i Comuni utilizzeranno il nuovo Sportello unico attività produttive (Suaper), mentre sarà garantito entro aprile 2018 l’accesso unitario. Dopo la prima fase di avvio di Suaper realizzato da Lepida spa e attivo dall’aprile scorso con oltre 200 Comuni utilizzatori e oltre 5mila pratiche già presentate, parte così la seconda fase che garantirà agli enti locali uno strumento utile al processo di semplificazione amministrativa per le imprese e i loro intermediari. La nuova piattaforma, che sarà realizzata da Lepida spa attraverso una gara già bandita su Consip (centrale acquisti della pubblica amministrazione italiana), rientra nelle azioni previste dal Por Fesr 2014-2020  per lo sviluppo dell'Ict e l'attuazione dell'Agenda Digitale.

Il portale unico riunirà Suaper, SideER per l’edilizia, Sis per la sismica e Aia per l’ambiente e garantirà, attraverso un processo integrato e omogeneo per l’Emilia-Romagna, una piattaforma, anche con funzioni di back office, per assolvere gli obblighi normativi e per offrire un servizio semplice e all'avanguardia per imprese e professionisti.

Il commento

“Siamo i primi in Italia a realizzare un sistema simile- commenta l’assessore regionale a Attività produttive e Ricostruzione post sisma, Palma Costi -, che nasce grazie al buon lavoro di squadra tra le strutture della Regione e la collaborazione degli enti locali. E’ un ulteriore tassello per migliorare i rapporti di lavoro tra pubblica amministrazione e mondo delle imprese. Un impegno che rientra nella volontà di questa Giunta di sostenere il lavoro in tutte le sue forme, anche con strumenti capaci di abbattere i tempi legati alla burocrazia per velocizzare e agevolare chi deve presentare una pratica e seguirne l’iter”.

Azioni sul documento
Pubblicato il 14/09/2017 — ultima modifica 14/09/2017
< archiviato sotto: , , >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it