Por Fesr

Piacenza, al via i lavori per il Laboratorio aperto

Avviato l'intervento di riqualificazione della ex chiesa del Carmine, che sarà riconsegnata alla città nella primavera del 2019
Piacenza, al via i lavori per il Laboratorio aperto

Il laboratorio al termine dei lavori

Al termine degli interventi di riqualificazione, previsto per la primavera del 2019, nella ex chiesa del Carmine di Piacenza, aprirà alla città il Laboratorio aperto di Piacenza, spazio urbano fruibile dai cittadini e dalle imprese, articolato su due aree tematiche: logistica e mobilità sostenibile. In quell'area potranno coesistere servizi di informazione su ambiente, trasporti, turismo ed eventi cittadini, che potranno fruire di spazi attrezzati con tecnologie informatiche avanzate. Si tratta di uno dei dieci Laboratori aperti (pdf, 1.7 MB) nati per realizzare le strategie e gli obiettivi dell’asse 6 del Por Fesr 2014-2020 per città attrattive e partecipate. 

Terminati i lavori, che prevedono interventi per un valore di oltre 5 milioni di euro, alla città sarà consegnato un luogo di scambio culturale e imprenditoriale, in cui sviluppare forme di confronto, cooperazione e collaborazione tra imprese, cittadinanza, terzo settore, università e mondo della ricerca e la pubblica amministrazione.

Azioni sul documento
Pubblicato il 26/10/2017 — ultima modifica 26/10/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it