Por Fesr

Nuovo bando per edifici pubblici più green

Domande aperte dal 18 dicembre 2017 fino al 31 marzo 2018

Scuole, ospedali ed edifici residenziali energeticamente più sostenibili e più efficienti e, soprattutto, in grado di ridurre i consumi e di produrre energia da fonti rinnovabili. Con il nuovo bando Por Fesr, approvato dalla Giunta regionale, la Regione rinnova l'impegno a sostegno degli enti pubblici nel raggiungere obiettivi di risparmio energetico, uso razionale dell’energia, valorizzazione delle fonti rinnovabili, riduzione delle emissioni di gas serra, con particolare riferimento allo sviluppo di misure di miglioramento della efficienza energetica negli edifici pubblici e nell’edilizia residenziale pubblica.

I contributi, che rientrano nelle risorse dell'Asse 4 del Por Fesr 2014-2020 per la promozione della low carbon economy, sono rivolti a Comuni, Province, Città metropolitane e Unioni di comuni, compreso il circondario imolese, società in house. Il nuovo bando prevede il cofinanziamento di spesa pari al 30% di contribuzione massima. Per ciascun intervento è previsto un contributo massimo di 500.000 euro.

Come accedere ai contributi

Le richieste di cofinanziamento per gli interventi oggetto del bando sono aperte dal 18 dicembre 2017 fino al 31 marzo 2018, attraverso l'applicativo Sfinge2020.

I risultati del bando 2016

Da Piacenza a Rimini, sono stati finanziati 95 progetti di riqualificazione energetica delle
strutture pubbliche dal precedente bando Por Fesr attivato nell'ambito della promozione della low carbon economy. Gli interventi finanziati sono relativi a rendere energeticamente più sostenibili ed efficienti le strutture pubbliche e l'edilizia residenziale pubblica.

Azioni sul documento
Pubblicato il 15/12/2017 — ultima modifica 15/12/2017
< archiviato sotto: , , , , >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it