Delegazione presso l'UE: Europass

Safety assessment of the process Alimpet, based on EREMA MPR B2B technology, used to recycle post-consumer PETinto food contact materials

Data di pubblicazione: 22/05/2019

Ambito sintetico: Valutazione rischio pesticida

Sintesi a cura dell'Università di Parma:

Valutazione della sicurezza del processo Alimpet, basato sulla tecnologia B2B EREMA MPR, utilizzata per riciclare materiali PET post-consumo in materiali idonei al contatto con alimenti.

I materiali e gli oggetti di plastica riciclata possono essere immessi sul mercato con la dicitura “per contatto con alimenti” solo se contengono plastica riciclata ottenuta da un processo di riciclaggio autorizzato. Prima che un processo di riciclaggio sia autorizzato, è necessario l'opinione dell'EFSA sulla sua sicurezza. Questa procedura è stata stabilita all'articolo 5 del regolamento (CE) n. 282/20081 della Commissione, del 27 marzo 2008, relativo alle materie plastiche riciclate destinate a venire a contatto con gli alimenti e agli articoli 8 e 9 del regolamento (CE) n. 1935/20042 del il Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 ottobre 2004, relativo ai materiali e agli oggetti destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari.

l gruppo di esperti scientifici dell'EFSA sui materiali a contatto con gli alimenti, gli enzimi e i coadiuvanti tecnologici (gruppo CEP) ha valutato la sicurezza del processo di riciclaggio di Alimpet (numero di registrazione UE RECYC159), basato sulla tecnologia EREMA Multi-Purpose Reactor (MPR). L'input è costituito da scaglie di poli(etilene tereftalato) (PET) lavate ed essiccate, provenienti dalla raccolta contenitori in PET post-consumo, contenenti non più del 5% di PET da applicazioni di consumo non-alimentari. Questo materiale viene trattato in un reattore continuo sotto vuoto e ad alta temperatura. Dopo aver esaminato i risultati del challenge test fornito, il gruppo di esperti scientifici ha concluso che il reattore continuo è il passaggio fondamentale che determina l'efficienza di decontaminazione del processo. I parametri operativi che controllano le sue prestazioni sono temperatura, pressione e tempo di residenza.

È stato dimostrato che, a seconda delle condizioni operative, il processo di riciclaggio in corso di valutazione consente di garantire che il livello di migrazione di potenziali contaminanti sconosciuti negli alimenti sia inferiore alla migrazione modellizzata in modo conservativo di 0,1 g / kg di cibo, derivante dallo scenario di esposizione per bambini. Pertanto, il gruppo di esperti scientifici ha concluso che il PET riciclato ottenuto dal processo non rappresenta un problema di sicurezza quando viene utilizzato per fabbricare articoli destinati a applicazioni di contatto alimentare se è prodotto in conformità alle condizioni specificate nella conclusione del presente parere. Gli articoli realizzati con questo PET riciclato non sono destinati all'uso nei forni a microonde e convenzionali e tale uso non è quindi trattato da questa valutazione.

Link: https://efsa.onlinelibrary.wiley.com/doi/epdf/10.2903/j.efsa.2019.5706

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/05/22 17:55:00 GMT+1 ultima modifica 2019-06-07T16:35:49+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina