Sanzioni amministrative

La Regione applica le sanzioni amministrative nelle materie che la legge le attribuisce, ad esempio nei seguenti settori:

- etichettatura delle carni e di alimenti particolari (miele, confetture, passata di pomodoro)
- etichettatura facoltativa dell'olio d'oliva
- regolamento (CE) n. 1829/2003 e del regolamento (CE) n. 1830/2003 relativi ad alimenti e mangimi immessi in commercio
- fitosanitarie
- regime delle quote latte
- utilizzo delle risorse idriche
- utilizzo delle risorse alieutiche
- indebito percepimento di aiuti comunitari
- utilizzo di organismi geneticamente modificati

La Regione riceve i verbali di accertamento di violazione amministrativa trasmessi dai vari organi di controllo (carabinieri, vigili urbani, agenti accertatori regionali, corpo forestale dello Stato,ecc.) e gli scritti difensivi che gli interessati possono presentare. Se richiesto procede all'audizione personale degli interessati.
Verifica se il trasgressore si è avvalso della possibilità di definire la violazione con il pagamento in misura ridotta, da effettuarsi entro 60 giorni dalla notifica del verbale, in tal caso prende atto dell'estinzione del procedimento.
Se non vi è stata definizione agevolata la Regione, sulla base delle risultanze degli atti, provvede con ordinanza motivata quantificando l´importo della sanzione e ingiungendone il pagamento o disponendo l'archiviazione degli atti.
Contro l'ordinanza - ingiunzione è possibile fare ricorso all´autorità giudiziaria. In caso di condizioni economiche disagiate il trasgressore può richiedere l'autorizzazione al pagamento rateale della sanzione. In caso di mancato pagamento della sanzione si procede alla riscossione coattiva mediante ruolo.

Per informazioni è possibile rivolgersi a
Servizio Affari Legislativi e Qualità dei processi normativi
Fabio Casamassima
fcasamassima@regione.emilia-romagna.it
V.le Aldo Moro, 52
40127 Bologna
tel. 051.527.53.78
fax 051.527.53.19


Per approfondire: Procedimento di applicazione delle sanzioni amministrative

Norme e atti in vigore

Legge del 24/11/1981 n° 689 (pdf, 164 KB)
Modifiche al sistema penale

Legge regionale del 28/04/1984 n° 21
Disciplina dell'applicazione delle sanzioni amministrative di competenza regionale

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/03/2011 — ultima modifica 22/11/2012
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it