Elezioni del 26 maggio 2019

I risultati del voto nei 235 comuni chiamati al rinnovo del primo cittadino in Emilia-Romagna

222 sindaci eletti al primo turno. 13 i comuni al ballottaggio il 9 giugno, tra cui Reggio Emilia, Ferrara e Forlì

Ecco i risultati finali dello spoglio nelle 2.623 sezioni per le elezioni comunali in Emilia-Romagna nei 235 comuni chiamati al voto. Eletti al primo turno 222 sindaci, mentre è stata rinviata al ballottaggio, che si svolgerà il 9 giugno prossimo, l’elezione dei primi cittadini in 13 comuni, tra cui i capoluoghi Reggio Emilia, Ferrara e Forlì.

Ballottaggio

Comuni al ballottaggio

Ferrara: Alan Fabbri (centro destra) al 48,44% contro Aldo Modonesi (centro sinistra) al 31,75%;

Copparo (Fe): Fabrizio Pagnoni (cd) 42,72% contro Diego Farina (cs) 39,42%;

Argenta (Fe): Andrea Baldini (cs) 46,18% contro Antonio Curtarello (cd) 40,73%;

Reggio Emilia: Vecchi (cs) 49,13% contro Salati (cd) 28, 22%;

Casalgrande (Re): Vaccari (cs) 38,64% contro Daviddi (lista civica) 23,01%;

Molinella (Bo): Mantovani (cs) 49,45% contro Stegani (cd) 36,04;

Forlì: Zattani (cd) 45,80% contro Calderoni (cs) 37,21%;

Cesena: Lattuca (cs) 42,83% contro Rossi (cd) 33,81%;

Savignano (Fc): Giovannini (cs) 45,25% contro Foschi (cd) 37,81%;

Carpi (Mo): Bellelli (cs) 48,01% contro Boccaletti (cd) 27,30%;

Castelfranco (Mo): Gargano (cs) 41,78% contro Amicucci (cd) 30,80%;

Maranello (Mo): Zironi (cs) 49,99% contro Barbolini (cd) 36,22%;

Mirandola (Mo): Greco (cd) 47,48% contro Ganzerli (cs) 43,10%;


Comuni superiori ai 15 mila abitanti

Sono stati eletti al primo turno 22 sindaci: solo Modena fra i capoluoghi. Sono 14 uomini (età media 50,1 anni) e 8 donne (età media 47 anni).

Fidenza (Pr) eletto sindaco Andrea Massari (cs) con il  58,2% di voti.

Scandiano (Re) Matteo Nasciuti (cs) con il 60,87%.

Correggio (Re) Malavasi (cs) con il 58,76%.

Medicina (Bo) Montanari (cs) 55,71%.

Pianoro (Bo) Filippini (cs) con 52,85%.

Castelmaggiore (Bo) Gottardi (cs) 65,95%.

Zola Predosa (Bo) Dall’Omo (cs) 53,59%.

Castel San Pietro Terme (Bo) Tinti (cs) 58,71%.

Valsamoggia (Bo) Ruscigno (cs) 57,90%.

San Lazzaro di Savena (Bo) Conti (cs) 80,84%.

Casalecchio di Reno (Bo) Bosso (cs) 53,69%.

Sassuolo (Mo) Menani (cd) 50,25%.

Formigine (Mo) Costi (cs) 60,11%.

Fiorano (Mo) Tosi (cs) 55,71%.

Nonantola (Mo) Nanetti (cs) 60,02%.

Soliera (Mo) Solomita (cs) 56,55%.

Bagnacavallo (Ra) Eleonora Proni (cs) con 56,94% di voti.

Cervia (Ra) Massimo Medri (cs) con il 54,02%.

Lugo (Ra) Davide Ranalli (cs) con il 51,05%.

Bellaria-Igea Marina (Rn) Filippo Giorgetti (cd) con il 53,98%.

Sant’Arcangelo di Romagna (Rn) Alice Parma (cs) con 55,63%.

 

Comuni sotto i 15 mila abitanti

Nei comuni sotto i 15 mila abitanti sono stati eletti tutti i 200 sindaci (età media 49,9 anni). Hanno raggiunto il 50% dei consensi (voti) anche i 15 candidati che si presentavano con una sola lista.

I nuovi sindaci sono 163 uomini (età media 50,3 anni) e 37 donne (età media 48,2 anni). Ben 43 (21,5%) sono nati nello stesso comune nel quale sono stati eletti e 131 (65,5%) nella stessa provincia, solo 13 provengono da fuori regione e nessuno dall’estero.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/05/29 09:28:00 GMT+2 ultima modifica 2019-05-29T10:29:18+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina