Consumatori

Realizzato nell'ambito del Programma regionale generale di intervento 2013 con l'utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo economico

Riqualificazione centri storici


Cosa fa la Regione

Il commercio in forma tradizionale nei centri storici delle nostre città vive da anni una situazione critica legata a diversi fattori, tra cui anche la concorrenza sempre più forte delle “nuove” forme di distribuzione organizzata (ad es. centri e parchi commerciali e outlet).

Tale criticità si è acuita a seguito della attuale situazione economica che tanto pesantemente sta riducendo i consumi della famiglie.

Partendo da questi presupposti ed in considerazione del sempre più evidente intreccio tra evoluzione dei settori commercio, turismo, artigianato di servizio e vita cittadina, la Regione Emilia-Romagna ha ritenuto di promuovere una nuova stagione di interventi fondata su una programmazione unitaria e condivisa della città, in cui tutte le componenti che la animano siano percepite in modo unitario ed integrato.

L'obiettivo è il rilancio dei centri storici, perché tornino fulcro della vita cittadina, riferimento sociale, luogo dedicato agli acquisti, ma soprattutto di appartenenza alla propria città. In una frase, “Centri commerciali naturali”.

Il focus dell’intervento progettato risiede nella capacità di migliorare la gestione e la  promozione del centro urbano aumentandone l’efficienza, la continuità di intervento e la professionalità.

Per queste motivazioni si è scelto  di sviluppare alcuni progetti innovativi nel territorio regionale, che possano servire anche da modello per ulteriori esperienze. L'idea è creare una rete tra tutti i soggetti che vivono il centro storico: cittadini, commercianti, istituzioni, e insieme valorizzare il concetto di “Centro commerciale naturale” come reale ed efficace alternativa ai centri commerciali periferici, anche come contributo alla soluzione del caro affitti e della crisi economica.

Nel 2012 la Giunta regionale, con una delibera attuativa, ha approvato 10 progetti sperimentali di valorizzazione e gestione condivisa dei centri storici, pervenuti a seguito di una precedente delibera, sempre del 2012, per un finanziamento complessivo di 1 milione di euro.

Nel 2013 si è tenuto a Bologna il convegno "Le politiche per la qualificazione dei centri commerciali naturali", in cui sono stati presentati i dieci progetti approvati dalla Regione.

L'1 luglio 2014, in Regione, si è tenuto il seminario, rivolto ad amministratori e operatori del settori, in cui sono stati presentati i 20 progetti sperimentali finanziati dalla Regione nel corso del 2013.

Azioni sul documento
Pubblicato il 17/02/2014 — ultima modifica 17/02/2015

 

Realizzato nell'ambito del Programma generale di intervento 2013 della Regione Emilia-Romagna con l'utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo economico.

 
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it