Consigliere di parità

Altri organismi di parità

Organismi a livello nazionale

 

Associazione Donne della Banca d'Italia

L'Associazione Donne della Banca d'Italia (ADBI) si è costituita nel 2007, indipendente, priva di connotazioni politiche, sindacali, religiose, con l'obiettivo di valorizzare il ruolo delle donne e il loro contributo professionale all'interno della Banca d'Italia, contribuendo al processo di trasformazione culturale necessario per eliminare le discriminazioni di genere.

Associazione Italiana Donne Medico

Fondata nel 1921 è un’associazione apartitica e aconfessionale senza  fini di lucro e si propone tra molto altro di valorizzare il lavoro della donna medico in campo sanitario; promuovere la collaborazione fra le donne medico.

Commissione Pari Opportunità Legacoop

La Commissione si impegna a valorizzare la presenza femminile nell’impresa, cooperativa e non, con una forte attenzione non tanto agli aspetti quantitativi, quanto a quelli qualitativi.

Commissione Pari Opportunità Federazione della Stampa

La Cpo-FNSI è nata dall'esigenza di introdurre una riflessione di genere nella struttura, ancora fortemente maschile, del Sindacato unitario dei giornalisti.

Comitato Pari Opportunità dell'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili

Il comitato si propone di favorire eguali opportunità di accesso alla libera professione e alla qualificazione professionale delle iscritte agli Albi, nonché di promuovere la rimozione dei comportamenti discriminatori per sesso e di ogni altro ostacolo che limiti di fatto l'uguaglianza delle donne nella libera professione.

Commissione Pari Opportunità dell'Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali

La Commissione è composta è presieduta dal delegato donna del Consiglio, da un consigliere donna e da 7 componenti designate nell’ambito delle iscritte all’Ordine. E’ organo Consultivo del Consiglio in materia di pari opportunità in applicazione della normativa vigente. La commissione dura in carica quattro anni. 

Associazione nazionale Donne Geometra

L'Associazione Nazionale "Donne Geometra" è un Organismo nato grazie al Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati, che, osservando la Femminilizzazione di un mondo professionale da sempre riservato agli uomini, ha ritenuto di costituire un gruppo di lavoro che si interessasse delle problematiche delle colleghe geometra libere professioniste. Il nucleo operativo si è costituito per collaborare, identificare, migliorare il ruolo sociale delle donne geometra attraverso il pensiero della differenza, anche nel rispetto delle direttive europee riguardo alla parità di genere.

 

 

Organismi a livello locale

 

Comitato pari opportunità dell'Ordine degli Avvocati di Bologna

Il Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Bologna è stato costituito con delibera del Consiglio dell’Ordine del 21 dicembre 2011, e si propone di promuovere la rimozione dei comportamenti discriminatori sul genere e su qualsivoglia altra ragione e ostacolo che limiti di diritto o di fatto la parità nell’accesso e nello svolgimento della professione forense, ivi compresa la formazione e qualificazione professionale, fra tutti gli iscritti all’Albo e ai Registri dell’Ordine degli Avvocati di Bologna; di favorire la cultura del rispetto verso le differenze e di contrastare comportamenti discriminatori.

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 02/12/2014 — ultima modifica 02/12/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it