Sezioni

Consigliere di parità

Homepage

Rapporto periodico sulla situazione del personale maschile e femminile

La scadenza dell'invio per il biennio 2016-2017 è stata posticipata dal 30 aprile al 30 giugno 2018. La trasmissione avviene per via telematica.

intro in attesa che aggiornino in sito

Le Consigliere di Parità regionale sono figure istituite dalla legge 125/1991 “Azioni positive per la realizzazione della parità uomo-donna nel lavoro" e ridefinite nel Titolo II del D.lgs 198/2006 "Codice delle pari opportunità tra uomo e donna”.

Le Consigliere di parità regionali, effettive e supplenti, sono nominate con decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministro per le Pari Opportunità, su designazione delle Regioni.

Il mandato della/del Consigliera/Consigliere dura 4 anni ed è rinnovabile per non più di 2 volte.

Compiti e funzioni

La legge affida alle consigliere e ai consiglieri compiti di promozione, di diffusione  della conoscenza delle pari opportunità, di vigilanza e rilevazione di situazioni di discriminazione basata sul sesso nel mondo del lavoro. Nell’esercizio delle proprie funzioni  la/il consigliere di parità è un pubblico ufficiale ed ha l’obbligo di segnalazione all’autorità giudiziaria dei reati di cui viene a conoscenza (art. 13 D.Lgs. 198/2006).

Per contattare l’Ufficio:

Tel. 051 5273205  - 051 5273644 
dal lunedì al giovedì dalle 9:00 alle 15:30 - venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00

email: consparita@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2017/12/27 17:03:00 GMT+2 ultima modifica 2018-05-02T14:29:41+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?