Più autonomia all'Emilia-Romagna

GOVERNO DEL TERRITORIO E AMBIENTE

Poteri e risorse certe

  • Per poter sviluppare un grande piano di investimenti pluriennale di:

tutela ambientale          

 

prevenzione del dissesto idrogeologico

 

interventi strutturali contro la siccità

(raccolta delle acque, invasi, approvvigionamento idrico per uso potabile e irriguo)

 

  • Per questo, occorre il riconoscimento alla Regione:
della potestà legislativa
in materia, per emanare norme:
- sulla tutela ambientale
- sulla sicurezza territoriale                                      
delle competenze amministrative, attuative e complementari, in materia di ambiente, attualmente esercitate a livello sovra-comunale

degli strumenti gestionali
poter arrivare a elevati livelli di tutela ambientale, con particolare riferimento al contrasto di fenomeni di dissesto e inquinamento e assicurare una più rapida e certa gestione delle emergenze

 

 

Sviluppo sostenibile

  • Piano territori – rilancio sociale ed economico, accrescerne l'attrattività

programmazione partecipata

programma pluriennale di interventi per la sicurezza sismica

infrastrutture: completamento delle opere pubbliche programmate, decongestione della viabilità, riduzione dell'inquinamento impianti produttivi, privilegiando recupero e conversione di quelli esistenti

 

Rigenerazione urbana

  • Poche regole chiare, semplificazione, tempi certi
  • Piano città – Programma pluriennale di investimenti per il recupero e il ridisegno delle aree urbane, attuato attraverso strumenti integrati e multidisciplinari che attivino processi strutturali e non interventi episodici

Per agire:

sulle componenti fisiche e spaziali: edifici, luoghi pubblici, ambiente sul sistema economico e produttivo: integrazione di usi, funzioni e servizi; efficienti forme di aggregazione sulla componente sociale, con particolare attenzione alle fasce più deboli: innovazioni sulla filiera dell'abitare e della costruzione di comunità e identità locali
Azioni sul documento
Pubblicato il 11/09/2017 — ultima modifica 12/09/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it