Agenzia di informazione e comunicazione

Turismo e Commercio

11/10/2018 18:41

Turismo. "Per le Regioni Emilia-Romagna e Toscana l’unico progetto resta la funivia tra il Corno alle Scale e il versante toscano dell'Appennino, non ci sono alternative"

Bologna - “ Non c’è nessuna guerra delle funivie. L’unico progetto di collegamento che sarà realizzato rimane quello di una funivia tra il Corno alle Scale e il versante toscano dell'Appennino. L’ipotesi avanzata da Sestola e Abetone è fuori da ogni percorso già programmato”.

Così l’assessore regionale al Turismo, Andrea Corsini, precisa la posizione della Regione Emilia-Romagna, che è anche quella della Toscana, sulla infondatezza di un progetto alternativo alla funivia tra il Corno alle scale e il versante toscano dell'Appennino, che verrebbe scalzato da un collegamento alternativo tra l'Abetone (Pt) e il Cimone (Mo).

“La lettera delle due amministrazioni- spiega Corsini- è stata scritta all’insaputa delle due Regioni. Con il mio collega, Stefano Ciuffo, abbiamo prontamente scritto al Ministero spiegando che quella lettera è sostanzialmente “carta straccia”. Infatti, le due Regioni confermano di procedere così come previsto, e finanziato, dall’Accordo di programma che prevede un collegamento con una funivia dal Corno alle Scale al versante toscano dell’Appennino”.

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/01/02 16:57:00 GMT+1 ultima modifica 2018-01-29T16:28:23+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina