Agenzia di informazione e comunicazione

Legalità. "Black Monkey": un milione di euro alla Regione Emilia-Romagna, parte civile al processo. Mezzetti: “Investiremo il risarcimento nelle azioni di contrasto alle mafie"

23/02/2017 11:22


Bologna- “Esprimo grande soddisfazione per la sentenza di primo grado nel processo “Black Monkey. La sentenza e le relative condanne segnano un punto importante nella lotta alle mafie in Italia e in Emilia-Romagna”. Così l’assessore regionale alle Politiche per la legalità, Massimo Mezzetti, ha commentato la notizia sull’esito della sentenza in primo grado del processo.” La Procura di Bologna ha visto confermato l’impianto accusatorio ed è di grande significato il fatto che abbia tenuto la richiesta di ricorrere all’art. 416 bis, l'accusa di associazione mafiosa, contestata dalla Procura. La Regione- spiega Mezzetti- che si era costituita parte civile, ha visto riconosciuto un risarcimento significativo di un milione di euro che, quando sarà nelle nostre disponibilità, verrà reinvestito nelle azioni di contrasto alle mafie nel nostro territorio, come previsto dal Testo Unico recentemente approvato.”

« Torna all'archivio
Azioni sul documento
Pubblicato il 29/01/2015 — ultima modifica 29/01/2015
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it