Agenzia di informazione e comunicazione

Pari opportunità. Protocollo per il contrasto all’omotransnegatività e l’inclusione delle persone Lgbt. L’assessore Petitti: “Un concreto passo avanti”

17/05/2017 17:59

Bologna – “Un concreto passo in avanti per la tutela della parità e il pieno riconoscimento dei diritti, quello compiuto oggi nella Sala del Tricolore a Reggio Emilia con la sigla del primo protocollo d'intesa per il contrasto all'omotransnegatività e per l'inclusione delle persone Lgbt”. Così ha dichiarato l’assessora alle Pari opportunità della Regione Emilia-Romagna, Emma Petitti, presente oggi a Reggio Emilia insieme alla sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio con delega alle Pari opportunità, Maria Elena Boschi.
Il documento siglato oggi sancisce l'impegno delle istituzioni, in collaborazione con le associazioni del territorio, nel promuovere i diritti delle persone Lgbt e contrastare ogni forma di discriminazione.
“È un tassello importante che si aggiunge all'insieme delle politiche di pari opportunità che abbiamo avviato in questo mandato- ha sottolineato l’assessore Petitti-. Il nostro è un impegno a tutto campo, non solo normativo ma anche economico, per un pieno riconoscimento dei diritti di ogni cittadino”.

In allegato: foto di gruppo nella Sala del Tricolore 
/BM

« Torna all'archivio
Azioni sul documento
Pubblicato il 29/01/2015 — ultima modifica 29/01/2015
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it