Agenzia di informazione e comunicazione

Incidente stradale a Borgo Panigale (Bo), il presidente Bonaccini: “In queste ore l’unica cosa che serve è verificare come stanno i feriti, stare accanto a loro e alle loro famiglie, e ripristinare al più presto la viabilità. Saremo al fianco dei cittadini nel loro diritto al risarcimento dei danni”

Nel pomeriggio riunione del presidente in Prefettura. In mattinata Gualmini, Gazzolo e Donini si sono recati in visita alle persone ricoverate al S. Orsola e al Maggiore di Bologna

07/08/2018 17:36

Bologna- “Ora l’unica cosa che serve è stare accanto ai feriti e alle loro famiglie, e ripristinare la viabilità”. Così il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, rientrato a Bologna dall’estero, per fare il punto con le autorità all’indomani del grave incidente che si è verificato sul tratto urbano della A14 a Bologna, in zona Borgo Panigale, e che ha provocato un morto e 145 feriti.

“Di infrastrutture parleremo a tempo debito- ha detto Bonaccini-, la Regione ha le proprie idee ma in queste ore e nelle prossime l’unica cosa che serve è verificare come stanno le persone ferite, stare accanto a loro e alle loro famiglie, e ripristinare al più presto la viabilità. Ora è giusto essere qui, essere vicino a chi soffre, e ringraziare chi ha operato per i soccorsi e sta lavorando. Il personale sanitario ha svolto e sta svolgendo un lavoro encomiabile. Anche Società autostrade ha fatto in modo egregio il proprio lavoro, assicurando per quanto possibile il funzionamento di autostrada e tangenziale. Nel giro di pochissimi mesi verranno ripristinati lo svincolo e la parte della tangenziale colpiti, sono in corso le verifiche necessarie per l'approntamento dei lavori. Ora dobbiamo accertare quali sono le condizioni per uscire dallo stato di emergenza e passare alla fase operativa. Non c’è spazio per polemiche”.

Il presidente sta prendendo parte a Bologna alla riunione in corso in Prefettura, dove è allestito il Centro di coordinamento dei soccorsi (Ccs). “Un altro tema centrale di cui sarà doveroso occuparci- ha sottolineato-è quello dei risarcimenti ai cittadini. La Regione sarà vicino a tutti coloro che hanno subito danni e per questo avvierà nei prossimi giorni un censimento analitico in collaborazione con il Comune di Bologna”.

Questa mattina, intanto, la vicepresidente della Regione, Elisabetta Gualmini, e gli assessori regionali a Protezione civile e ai Trasporti, Paola Gazzolo e Raffaele Donini, si sono recati in visita ai feriti ricoverati al Policlinico Sant’Orsola e all’ospedale Maggiore di Bologna.

« Torna all'archivio

Azioni sul documento

pubblicato il 2014/04/07 15:15:08 GMT+1 ultima modifica 2017-12-07T13:02:55+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina