Agenzia di informazione e comunicazione

Inchiesta Ibc, il Gip archivia. Petitti: “Una bella notizia per i dipendenti coinvolti e per l’Ente. Ora valuteremo la chiusura dei provvedimenti disciplinari”

L’assessora regionale commenta la chiusura del procedimento, chiesta dalla stessa Procura e oggi accolta dal giudice

23/05/2018 18:18

Bologna – “La chiusura dell’inchiesta con l’archiviazione della posizione dei dipendenti regionali dell’Ibc è senza dubbio una bella notizia, per le singole persone, ovviamente, ma anche per l’Ente e per tutta la comunità regionale”.
Così l’assessora al Bilancio e Risorse umane della regione Emilia-Romagna, Emma Petitti, commenta l’accoglimento della richiesta di archiviazione dell'indagine della Procura di Bologna sui 27 dipendenti dell'Istituto dei beni culturali dell'Emilia-Romagna, finiti sotto inchiesta per alcuni presunti episodi di assenteismo. Una richiesta che era stata avanzata dagli stessi inquirenti, il pm Michela Guidi e il procuratore capo Giuseppe Amato, e che è stata oggi accolta dal gip Aldo Resta.
“L’Ufficio per i procedimenti disciplinari- ha aggiunto l’assessora Petitti- potrà ora valutare termini e condizioni per la chiusura dei procedimenti avviati, che erano stati sospesi proprio in attesa degli accertamenti da parte degli organismi inquirenti”.

« Torna all'archivio

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/11/14 15:56:46 GMT+2 ultima modifica 2018-01-02T17:48:37+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina