Sezioni

Agenzia di informazione e comunicazione

Memoria e storia del ‘900, via libera alle domande per il sostegno a progetti e iniziative di valorizzazione e divulgazione

Richieste dal 20 febbraio al 20 marzo sulla piattaforma Sfinge cultura. Possono partecipare associazioni senza fini di lucro, Comuni e Unioni di comuni.

15/02/2018 13:56

Bologna- Al via le domande per chiedere un sostegno a progetti e iniziative di valorizzazione e divulgazione della Memoria e della Storia del Novecento, in applicazione della legge regionale n.3/2016, che ha l’obiettivo, attraverso le varie iniziative, di creare una memoria collettiva di quanto accaduto e di dare alle generazioni future la capacità di sviluppare una cittadinanza consapevole e attiva, oltre al saper riconoscere, attraverso i fatti storici, i processi che allontanano dalla vita civile. A sostegno dei progetti la Regione mette a disposizione 350mila euro.

Possono fare domanda alla Regione associazioni senza fini di lucro, Comuni e Unioni di comuni per progetti di dimensione sovralocale, tenendo conto in particolare dell’ambito regionale e dei rapporti con le vicende storiche internazionali relative alle tematiche della legge.

Approvata nel marzo 2016, la legge regionale n.3/2016 promuove e sostiene attività e progetti mirati alla ricerca e alla divulgazione, ai fini della conoscenza dei fatti e avvenimenti storici avvenuti nel corso del Novecento sul territorio emiliano-romagnolo. Avvenimenti, persone, luoghi, processi storici e le relative trasformazioni che hanno segnato la storia della nostra Regione, nei confronti di quali è avvertita la necessità di conservare la memoria storica e trasmetterla alle nuove generazioni, congiuntamente ad una ricerca aggiornata, corredata da approfondimenti. Una legge unica nel panorama della legislazione esistente in Italia in questo ambito e che intende promuovere non solo ricerche e approfondimenti storici ma anche progetti culturali e artistici in senso ampio, che affrontino, anche attraverso linguaggi diversi, avvenimenti e tematiche storiche.

La domanda di contributo dovrà essere presentata esclusivamente tramite l’applicativo Sfinge Cultura, seguendo le modalità e la procedura illustrata nelle Linee guida, e dovrà essere effettuata tra le ore 10 del 20 febbraio e le ore 15 del 20 marzo 2018.Per la presentazione della domanda farà fede la data registrata dal sistema all’atto dell’invio.

L’Avviso, approvato con delibera della Giunta regionale (n. 155 del 05/02/2018), è stato pubblicato sul Bollettino ufficiale n. 29 del 12 febbraio 2018.

Per informazioni: MemoriaDelNovecento@regione.emilia-romagna.it

/CL

« Torna all'archivio

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/11/14 15:56:46 GMT+2 ultima modifica 2018-01-02T17:48:37+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?