Agenzia di informazione e comunicazione

Attrattività. YOOX NET-A-PORTER GROUP punta ulteriormente sull’Emilia-Romagna: oltre 210 milioni di euro di investimenti e più di 500 nuove assunzioni nei due siti del bolognese. Al via l’Accordo di sviluppo con Regione, Ministero dello Sviluppo Economico, Invitalia. Il presidente Bonaccini e l’assessore Costi: “Qui le condizioni per sviluppo, crescita e occupazione”

07/12/2017 11:01

Bologna – Oltre 210 milioni di euro di investimenti e più di 500 nuovi occupati entro la fine del 2020. In una Emilia-Romagna che continua ad attrarre imprese e gruppi industriali, arriva l’Accordo di sviluppo che sarà sottoscritto dalla Regione, dal Ministero dello Sviluppo Economico, da Invitalia (Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti) e dalla società YOOX NET-A-PORTER GROUP S.p.A. (YNAP), leader globale nell’e-commerce del lusso, il cui progetto riguarda i siti di Interporto (Bentivoglio) e Zola Predosa, in provincia di Bologna.

La delibera sull’intesa ha avuto il via libera della Giunta regionale nell’ultima seduta.

“Anche questi investimenti, di una azienda con radici in Emilia-Romagna e lo sguardo al mondo, sono la conferma di ciò che sempre di più stiamo vedendo: una terra capace di attrarre imprese dinamiche e progetti di sviluppo dal forte impatto sociale, di innovazione e, soprattutto, occupazionale. Un’attrattività che poggia sulla qualità del capitale umano, le infrastrutture e la certezza delle risposte nelle procedure pubbliche. A queste imprese stiamo rispondendo sia come Regione sia attraverso l’impegno condiviso con il Governo, per un indispensabile gioco di squadra che riguarda anche il sistema Paese”, affermano il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, e l’assessore regionale alle Attività produttive, Palma Costi. “Le politiche che abbiamo adottato continuano a portare risultati importanti- proseguono- ma non basta: insieme alle parti sociali, in ambito Patto per il Lavoro, continueremo a lavorare per continuare a crescere. Guardiamo ai territori e ai giovani, con l’obiettivo di creare sempre più opportunità per loro”.

Oggetto dell’accordo è lo stanziamento di oltre 28 milioni da parte del Ministero dello Sviluppo economico, che al termine dell’iter approvativo contribuirà progressivamente a fronte di investimenti per un totale di oltre 210 milioni di euro, facenti parte del piano globale di investimenti del Gruppo 2016-2020 e, in particolare, connessi ad investimenti in logistica, potenziamento della piattaforma tecnologica, attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, Big Data, e rafforzamento dell’offerta omni-channel per l’integrazione tra online e offline per i principali marchi della moda e del lusso.

Le attività e gli investimenti previsti dall’Accordo sono complementari e sinergici al progetto di ricerca industriale e sviluppo sperimentale oggetto dell’accordo regionale di insediamento e sviluppo (sottoscritto l’estate scorsa) da Regione e YNAP. Grazie alla legge regionale 14 del 2014 per la “promozione degli investimenti in Emilia-Romagna”, la Regione ha già concesso un contributo di 4 milioni a YNAP a fronte di investimenti di oltre 30 milioni di euro. Le due misure, quella nazionale e quella regionale, insieme danno vita a uno tra i più ampi programmi di investimenti realizzati nel territorio regionale.

Complessivamente, l’impatto occupazionale previsto e in corso nelle sedi italiane della società è pari a 597 unità lavorative, tra il 1^ giugno 2017 e il 31 dicembre 2020, di cui oltre 500 in Emilia-Romagna, nei due siti bolognesi. Di questi, oltre 400 sono riconducibili al programma dell’Accordo: quasi 150 unità nell’ambito dei progetti di ricerca e sviluppo e di espansione dell’infrastruttura tecnologica; circa 260 riferibili agli investimenti produttivi in logistica.

« Torna all'archivio
Azioni sul documento
Pubblicato il 14/11/2012 — ultima modifica 14/11/2012
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it