Agenzia di informazione e comunicazione

Dinner party a Scutari

TONDELLI IN ALBANIA: EMILIA ROMAGNA TEATRO PRODUCE DINNER PARTY A SCUTARI. L’ASSESSORE BORGHI: ANCHE ATTRAVERSO LA CULTURA UNA NUOVA DIMENSIONE DELLE POLITICHE DI COOPERAZIOME INTERNAZIONALE.

08/11/2002 14:22

(Bologna,8 novembre 2002) - Tutto esaurito per la commedia in due atti di Pier Vittorio Tondelli, “Dinner Party”, prodotto da Emilia Romagna Teatro, che ha esordito ieri sera nel teatro Migjeni di Scutari. Lo spettacolo, interpretato con grande professionalità dagli attori del teatro statale Migjeni sotto la guida del regista Nanni Garella, ha riscosso un buon successo di pubblico e ha registrato la presenza di tutte le personalità cittadine: il sindaco della città Omir Russi, il Prefetto Giorjei Liquezia, il console italiano a Scutari Stefano De Leo e il responsabile dell’Istituto italiano di cultura Attilio De Gasperis. Erano inoltre presenti il direttore artistico di ERT Pietro Valenti, rappresentati dell’OSCE e della comunità Italiana.

Il teatro è stato riaperto nel febbraio scorso , grazie a fondi italiani per la cooperazione internazionale e dalla Regione Emilia-Romagna.

“L’allestimento – ha affermato l’assessore regionale alle politiche sociali Gianluca Borghi - rientra nel progetto di cooperazione internazionale fra la Regione Emilia-Romagna e la città albanese. L’obiettivo è quello di favorire la ripresa delle normali attività di vita quotidiana, anche attraverso manifestazioni culturali. Da questo punto di vista la cultura può svolgere un ruolo determinante e rappresenta una nuova dimensione delle politiche di cooperazione internazionale”.

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con tecnici e artigiani locali, per favorire, ha spiegato Borghi “un indotto attorno alla produzione teatrale”.

“Dinner Party” è l’unico lavoro drammaturgico dello scrittore correggese. E’ una commedia in due atti, che vinse il premio speciale “Riccione –Ater per il teatro” nell’85 con il titolo “La notte della vittoria”, fu più volte rimaneggiato dall’autore e venne pubblicata postuma nel 1994.

E’ il ritratto generazionale di un gruppo di trentenni che si trovano a cena la sera in cui l’Italia vince il campionato del mondo di Calcio in Spagna.

Nella regia Garella è affiancato dall’attore correggese Gabriele Tesauri, che ha curato anni fa una lettura scenica di Dinner Party, in occasione delle commemorazioni tondelliane.

Lo spettacolo verrà riproposto domani sera nel teatro Skampa a Elbasan, dove si tiene il Festival nazionale del teatro.

« Torna all'archivio

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina