Agenzia di informazione e comunicazione

Difesa della Costa. Nel 2018 cantieri per più di 1 milione di euro sul litorale riminese: nuovo “Tavolo della costa” con Regione, Comuni, Autorità di bacino e operatori balneari, riunito oggi a Rimini

Gli assessori Gazzolo e Corsini: “Impegno per il futuro della costa, all’insegna della sicurezza e della crescita sostenibile. Raddoppiate le risorse del bilancio regionale per la manutenzione ordinaria e straordinaria: nei prossimi mesi si tradurranno in nuovi cantieri”

16/05/2018 15:14

Bologna - Cantieri di ripascimento e manutenzione per oltre 1 milione di euro e la nascita di un nuovo tavolo istituzionale per condividere la strategia di gestione integrata costiera per la difesa e lo sviluppo del litorale riminese. Parteciperanno, oltre alla Regione, i rappresentanti dei Comuni di Bellaria-Igea Marina, Rimini, Riccione, Misano Adriatico e Cattolica, l’Autorità di bacino distrettuale del fiume Po e gli operatori degli stabilimenti balneari.

Questi i temi al centro dell’incontro svolto stamattina a Rimini, alla presenza degli assessori regionali Paola Gazzolo (Sicurezza territoriale) e Andrea Corsini (Turismo), che hanno fatto il punto sugli interventi svolti e le nuove opere al via.

“Continua l’impegno per il futuro della costa, che vogliamo sempre più declinare all’insegna della sicurezza e della crescita sostenibile- affermano gli assessori Gazzolo e Corsini-. La difesa della costa è la condizione prioritaria per lo sviluppo del turismo e dell’economia blu, che vede nel mare e nei litorali il suo punto di forza: ne siamo convinti e per questo, nel 2018, la Regione ha raddoppiato le risorse per la manutenzione ordinaria e straordinaria, fondi che nei prossimi mesi si tradurranno in nuovi cantieri”.

Tra le opere finanziate dalla Regione più rilevanti, l’intervento di 550 mila euro per il ripascimento dei tratti riminesi maggiormente in erosione e la manutenzione ordinaria delle barriere sommerse a Riccione sud e Misano sud. L’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile ha già avviato la progettazione degli interventi che saranno appaltati entro l’estate, per avviarli al termine della stagione balneare.

Altri 320 mila euro serviranno per la manutenzione straordinaria delle scogliere nel litorale sud da Cattolica a Riccione. Per la progettazione, ci si avvarrà delle indicazioni degli studi in corso da parte delle Università di Ancona e Bologna.

Nei giorni scorsi, invece, si sono chiuse le attività di ripascimento avviate a ottobre con 200 mila euro. Hanno permesso di arricchire le spiagge di Bellaria, Rimini, Riccione, Misano e Cattolica di 27 mila metri cubi di sabbia che si sono aggiunti ad altri 13 mila movimentati in collaborazione con il Comune di Rimini ed Hera, nell’ambito della realizzazione delle vasche di laminazione del fiume Ausa.

« Torna all'archivio

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/01/02 18:14:04 GMT+1 ultima modifica 2018-09-17T15:52:50+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina